Ordine alfabetico

A

B

C

D

E

F

H

İ

K

L

M

N

P

R

S

Ş

T

V

Y

Z

Ordine cronologico

Ordine tematico

Cerca

Hale Asaf

Hale Asaf

Unica donna tra i membri fondatori dell'Independent Painters and Sculptors Union, prima associazione di artisti nell'era repubblicana.

Data di Nascita: Maggio 1905

Luogo di Nascita: İstanbul

Data di Morte: 31/05/1938 1938

Luogo di Morte: Paris

Luogo di Sepoltura: Thiais Mezarlığı, Paris, Fransa

CONTENUTO

Galleria

Hale Asaf Hale Asaf

Campi di Attività

Pittrice
Durante tutta la sua attività artistica, Hale Hasaf manifesta uno spirito inquisitore. All'inizio, abbraccia la sensibilità costruttivista; sensibilità che poi fonde con il punto di vista espressionista sviluppato durante la permanenza in Germania. Nel corso degli anni di formazione ad Istanbul, nei dipinti fatti di pennellate brevi ed istintive e negli studi plein-air, l'artista abbandona i vecchi motivi.
Durante gli anni parigini, Hale Asaf studia e sperimenta il tardo Cubismo; realizza poi una sintesi tra gli stili imparati da giovanissima e le linee sinuose dell'Art Decò, giungendo ad una sua sensisibilità artistica personale ed originale, acclamata nelle esposizioni tenute nella capitale francese.
Burcu Pelvanoğlu, Hale Asaf: Türk Resim Sanatında Bir Dönüm Noktası, Yapı Kredi Yayınları, Istanbul, 2007, p. 116.
Tra le esposizioni
  • 1926
  • 1929 Ankara Ethnographic Museum, prima esposizione di giovani pittori, Ankara
  • 1929Independent Painters and Sculptors Union, Istanbul
  • 1930 Associazione turca di Istanbul, esposizione dell'Independent Painters and Sculptors Union, Ankara
  • 1930 Esposizione estiva di Montparnasse, Paris
  • 1931 Salone Moskovit, quarta esposizione dell'Independent Painters and Sculptors Union, Istanbul
  • 1931 Associazione turca di Istanbul, esposizione dell'Independent Painters and Sculptors Union, Istanbul
  • 1932 Jeune Europe (Giovane Europa) Galerie, Parigi
  • 1933 Jeune Europe (Giovane Europa) Galerie, Parigi
  • 1933 Tuileries, Parigi
  • 1933 Jeune Europe (Giovane Europa) Galerie, Parigi
  • 1935 Société des Artistes Independants, esposizione Salone autunnale, Parigi
Tra le collezioni che annoverano le opere dell'artista
  • Painting and Sculpture Museum, Istanbul
  • Rezan Has Museum, İstanbul
  • Istanbul Modern Art Museum, Istanbul
  • Painting and Sculpture Museum, Ankara
  • Sakip Sabanci Museum, Istanbul
Hale Asaf insegnante
  • Settembre 1928 Insegnante d'arte, Scuola Normale (per insegnanti) femminile di Bursa, Bursa
  • 1929 Insegnante di francese, Istituto d'arte femminile Necati Bey ( Bursa Necati Bey Kız Sanat Enstitüsü), Bursa
  • Dicembre 1929 Assistente di Namik Ismail, Intructor dell'Accademia di Belle arti, Istanbul
  • 1932 Direttore artistico della Galerie-Librarie Jeune Europe (Giovane Europa) Galerie, Parigi

Premi

Affiliazioni

1929 Independent Painters and Sculptors Union

Istruzione

Scuola superiore femminile francese Notre Dame de Sion

  • 1921 Accademia di Belle Arti, Berlino
  • 1924-1925 Alunna di Feyhaman Duran e Ibrahim Calli all'Istituto femminile di Belle Arti (Inas Sanayi-i Nefise Mektebi), Istanbul
  • 1925 Alunna di Lovis Corinth, Monaco
  • 1927 Alunna di André Lhote, Académie de la Grande Chaumiére, Parigi /li>

Sosyal Sorumluluk Çalışmaları

Hale Asaf è stata tra i fondatori dell'Independent Painters and Sculptors Union, associazione di giovani artisti costituita il 15 luglio del 1929.
Finalità dell'associazione, quella di garantire agli artisti l'opportunità di lavorare in un ambiente accogliente e libero dove sviluppare le proprie visioni artistiche.

Parenti e Amici

  • Madre: Enise Hanım
  • Padre: Salih Bey (Presidente della Corte d'Appello)
  • Nonno: Asaf Paşa (Sultano Abdulhamid II. di Aide-de-Camp, Durata del regno di Abdulhamid II.: 1876-1909)
  • Zia: Mihri Müşfik (pittrice)
  • Marito:Ismail Hakkı Oygar (ceramista)
  • Amici: Fikret Mualla (pittore), Refik Epikman (pittore), Cevad Dereli (pittore), Mahmud Cuda (pittore) Nurullah Berk (pittore), Ratip Aşir Acudoğlu (scultore), Muhittin Sebati (pittore), Ali Karsan (pittore), Ali Hadi Bara (scultore), Şeref Akdik (pittore), Elif Naci (giornalist, pittore), Fikret Adil (journalist-giornalist, scrittore), Antonio Aniante (author - scrittore), Bedri Rahmi Eyüboğlu (poeta), Eren Eyüboğlu (pittrice), Salih Urallı (pittore), Ossip Zadkine (scultore, pittore), Carlo Sergio Signori (scultore), Ivan Goll (poeta), Curzio Malaparte (scrittore) Léonard Tsuguharu Foujita (pittore) Alberto Giacometti (pittore, scultore, grafico) Fernand Léger (pittore, scultore, grafico, artista della ceramica, regista), Chaïm Soutine (pittore), Giorgio de Chirico (pittore, grafico), Zog I, Skanderbeg III (Re d'Albania dal 1928 al 1939)

Progetti a lei Dedicati

Bibliografia

Fonti

Fonti consultate per la pagina web su Hale Asaf:
  • Burcu Pelvanoğlu, Hale Asaf: Türk Resim Sanatında Bir Dönüm Noktası, Yapı Kredi Yayınları, Istanbul, 2007, p. 116
  • Vd. sezione Bibliografia , 29.4.1951
Fonti per le immagini su Hale Asaf :

Ringraziamenti

İl museo delle donne di Istanbul ringrazia Burcu Pelvanoğlu per l'aiuto offerto nella realizzazione della pagina dedicata a Hale Asaf.


Translation English – Italian: Sara Decataldo, Sava (TA), Italy
©2012 Meral Akkent
euro.message madebycat ®
sinema filmleri sinema filmleri elyaf dolum aninda kredi porno izle esenyurt perde Esenler SGK